Archivi categoria: osservazioni sulle cose inutili

mio cervello è pieno delle frasi tagliati dai giornali (e testi delle canzoni che vanno sempre bene)

la gente come noi

conta sempre di meno

i raccoglitori di arance

giovani disoccupati

orfani da adulti

parolieri di se stessi

quelli come noi dicono

che stanno sempre  cmq bene

ossessionati stagionali

ricchi dentro

sconfitti con sorriso leggero

che ti sembra gioco di luce

in un batter d’occhio non sembra più vero

la gente come noi dice che importante partecipare

che spaccherà il mondo

per poi vergognarsi del suo sguardo

pagano

che sporca le ciliegie in fiore

Annunci
Contrassegnato da tag ,

Every moment that arrives You’re the greatest thing alive

So che questo post non ha ne senso ne scopo, ma è come svegliarsi da un sogno strano: senti che lo devi raccontare a qualcuno e magari improvvisamente acquisterà significato o almeno lo salverai dalla dimenticanza.
Guardavo le foto satellitari del Giappone. Prima e dopo. E la mia mente non riusciva a registrare che quello che vedevo era l’opera della natura. A me mi sembrava Hiroshima il giorno dopo.
Ma se la natura sembra innaturalmente crudele, come se fosse uomo a causare queste sofferenze..dove siamo?
Non credo in divina giustizia, anzi il concetto che uno ‘si merita’ delle cose mi sembra un po’  troppo semplice. Come se universo funzionasse come la mente e la vita umana: sei gentile e buono, allora energia positiva ritorna e ti regala vita ‘no-rottura’, lavoro perfetto e doppi punti fragola. Peggio che sei cattivo. Non solo tutti ti odiano, ma prima o poi universo ti buca i tubi. E ti viene acidità di stomaco e brufoli.
Non vi sembra un po’ presuntuoso da parte nostra pensare che il mondo gira così? Le nostre regole che abbiamo appiccicato all’universo che missà è stato qui prima (non voglio rovinare la sorpresa ma sarà qui anche quando noi faremo sbarco all’eterna Lampedusa).
Sono molto credente. Mi spiego: credo profondamente che l’universo va come una bella improvvisazione jazz. Vuol dire che la maggior parte di noi non sente questa bella linea melodica, solo un grande caos. Vi sembra caos, ma qualsiasi cosa sentite, se lo percepite alla superficie o già avete intuito come va a finire…è sempre uno spasso. Gran divertimento, gran burrasca, gran casino. Si, anche gran casinò.
(e se non vi piace jazz vi dico che con il jazz è come con le donne..magari non si capisce niente, ma è un bel mondo)
Non sembra ma sto andando alla conclusione
Come ha notato mio amico recentemente:da un lato del globo la terra si sta scuotendo dai vecchi regimi per prepararsi per realtà nuova. Esattamente dall’altra parte della terra la terra si sta muovendo. Ed è tutto crudele, sanguinoso e la realtà nuova, Libia, Giappone..non nascerà nel modo pulito e delicato. Non ho la spiegazione e non so se tutto questo ha senso, magari perchè definisco la realtà nei termini molto umani: crudele, triste, spaventoso.
Guardo la terra e so che trema da qualche parte del mondo, come se si muovesse la pancia di qualche antica divinità. Mi ricordo di aver visto le foto della ragazza che deve salutare il suo cane, contaminato. Mi guardo attorno e vedo magnolie che spuntano, i fiori che osano di fiorire mentre mi passano davanti agli occhi i scatti che imprigionano le faccie dei libici.  Faccie piene di rabbia. Lasciateci nascere la nostra libertà. In sangue e sudore, come nasce ogni essere.
Non chiedo il senso e il perché.
è una grande improvvisazione.
p.s. Il titolo è un pezzo dalla canzone dei Duran Duran ‘All you need is now’. Vedi che anche i vecchi fanno delle belle cose. E io ho scoperto come si scrive ‘improvvisazione’. Applausi.
Contrassegnato da tag , , , ,

when I come on back around it’s the new me coming through, I feel

mio cervello funziona adesso come atm in agosto.

lento

         rallenta

                      ancora di più

                                                don’t go there

All’inizio questo stato d’anima mi inquietava. Insomma, cosa succede se non ti viene niente in mente e non riesci nemmeno a far finta che pensi, ripensi, pianifichi (ci sono anche altre attività, ma sono difficili da scrivere, desculpame gentile lettore)?

Ho scoperto una cosa …ah geniale, incredibile, non ci crederete…

non succede niente

Nel mio caso non si nota la differenza. Magari la gente (oh si, generalizziamo, tanto a volte se fa caldo tutti sembrano un pupazzo sudato. Se piove, siamo una macchia grigia), abituata che di solito penso, non ci crede che adesso mi faccio pausa da questa attività perversa. O magari sulla mia faccia, che credetemi, ha due espressioni (terza quando dormo, ma chi l’ha vista), non si vede la modalità ON/OFF.

Allora io..senza dire niente a nessuno…poco poco piano piano…mi ritiro

e non ci penso più alla 90 che non arriva al frigo vuoto con dentro acqua martini latte di soia e vodka spumante e birra al bucato e alle mie mani bucate al settembre ottobre ai giorni freddi agli amici che non si vede alla sabbia e al mare che non vedo ai paesi dove non ci sono ai pensieri degli altri dove sono ospite d’onore agli sguardi curiosi sguardi teneri sguardi ‘ma-guardala-come-si-è-ridotta’ a cosa mi metto adesso a fantozzi alice in paese delle meraviglie e agli altri personaggi che vivono dentro e fuori di me ai confini del mio corpo alle sue richieste ai suoi cambiamenti alla strada che sto facendo alle preoccupazioni di miei cari che mi raggiungono e avvolgono come l’afa all’aria mattutina a come funziona la terra agli animali che vivono in amazzonia e sottoterra alla gente che sottoterra soffoca e balla alla bella gente che non si schioda dagli aifonini anche se ti guardo e ti parlo e ti chiedo veni da me che sono qui alla distanza della tua mano che mi sfiora e che mi schiacciapensieri

 

perchè io non ci penso. Non adesso. Adesso sono in vacanza. Ci penserò a Settembre.

 

P.S. Il titolo: ‘When I come back around’ by Jamie Lidell

P.S.2 Sulla foto sono io del anno scorso, giorno prima di andare in vacanza, mi sembrava una foto giusto in tema. Non sono cambiata per niente, ma ho tolto gli occhiali da sole.

Contrassegnato da tag , , , ,
Annunci