22esima missione…compiuta con sorriso

Oggi il mio testo pubblicato sul sito di Antonio Capasso http://andocorri.blogspot.com  podista, fotografo, amico (non necessariamente in questo ordine). Per info sui Marziani e le loro (nostre) missioni andate su http://podistidamarte.it/ (link anche in menu a destra)

Qual’è la missione dei marziani? Siamo fatti in modo un po’ particolare: ci piace correre in diverse condizioni meteorologiche, bloccando il traffico, gridando,ridendo e fischiando. Siamo una specie di fenomeno: appariamo una volta al mese,la nostra presenza viene testimoniata dai fiori lasciati ai passanti e dalle foto spesso scattate dai giapponesi. Ma non solo.Fin dall’inizio i marziani si sono posti diversi obiettivi:tirare la corsa fuori dai schemi di competitività e serietà, riconquistare lo spazio urbano (si, popolo per le strade!) e sensibilizzare alle cause giuste, quelle delle ONLUS.
Abbiamo cominciato con dei fiori e dei messaggi sulle ‘nostre’ Onlus. Ogni missione è speciale perchè è sempre una causa diversa, che diventa la nostra. Seguiamo le sorti di oguna di loro: è un po’ come seguire un bambino che cresce, anche se queste organizzazioni sono nate molto prima di noi e seguiranno per le loro strade. Ma ci affezioniamo e in qualche modo rimaniamo legati…sisì siamo anche un po’ sentimentali.
La 22esima missione per la Fondazione De Marchi ha segnato la storia marziana,perché per la prima volta ci siamo posti un obiettivo molto preciso: €1600 per Wall-E, un nome dolce per un nuovo misuratore di parametri medici. Pensate che è stato un obiettivo un po’ spinto? Quando il gioco diventa duro i duri cominciano a giocare…e noi continuiamo a correre, perché la nostra ricetta è sempre la stessa: seguici correndo,camminando e la nostra energia farà sì che i miracoli diventino realtà.
‘Ho finito i pettorali’ ho detto a Fabrizio Così,il nostro capitano, neanche 20 min dopo che mi ha dato il compito di distriubuirli. ‘Hai appena dato i pettorali a 70 persone’ ha riposto. Mi sono guardata attorno, perché i pettorali li diamo di solito a quelli che arrivano per la prima o seconda volta. “Siamo cresciuti”, ho pensato guardando la fila di persone davanti al salvadanaio della Fondazione de Marchi.
Si parte, si chiacchiera, con alcuni delle corse che faremo insieme nei prossimi mesi, con altri delle somme che hanno raccolto. Matteo Fusè con soddisfazione mi racconta come ad Ossona il suo gruppo ha raccolto più di €120. Sono fiera di lui anch’io e di quelli che vedo per la prima volta e che hanno comprato la maglietta della fondazione creata solo per questa occasione.
Scaldiamo un po’ questa fredda mattinata milanese, entriamo in galleria, giriamo per le piazze. Siamo tanti, davvero tanti…facciamo fatica a stare tutti nella stessa foto. Un grande applauso segna la fine di 22esima missione, una cigliegina sulla torta è il nostro risultato, scritto su un foglio di carta che Fabrizio Così mostra a tutti. €1600? Machè…di più! Vi rendete conto che da questo momento si può puntare sempre più in alto? Ma la terra è stata sempre solo un punto di partenza…
A tutte belle faccie che conosco ormai da mesi: ma chi siamo!
A tutte faccie nuove che ho visto oggi per la prima volta e che spero di rivedere a tante altre missioni: non vi conosco ancora, ma vi assicuro che ci divertiremo un mondo!

http://andocorri.blogspot.com

http://podistidamarte.it

Contrassegnato da tag , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: