here comes the bride…

Scrivo di cazzate varie, ma ogni tanto vorrei anche farVi sapere dei fatti importanti della mia vita e vita degli altri. Del matrimonio di mia sis tutti sapevano già da almeno un mese perchè ho rotto i marroni a tutti piangiucolando che non trovo vestito. Alla fine l’ho trovato, ma il mondo non era al sicuro perchè mi mancava la borsetta. Se non c’hai la borsetta per metterci mattone non sei mai al sicuro,ma questo è tema di un’altra puntata.

Sono arrivata a Varsavia piena di buoni propositi e completamente impreparata al mio ruolo di damigella. Idea di mia sorella sulla cerimonia era molto precisa e conteneva petali di rose in posto di riso, bella scatola per metterci dentro i regali, aggiustamento perfetto del velo, vestito e ovviamente lei che dice si in momento giusto.

Da tutto questo abbiamo raggiunto solo l’ultimo obiettivo dalla lista. A dire il vero ha contribuito solo mia sorella. Sono sicura che se non fosse per presenza obbligatoria dello sposo, mia sorella avrebbe fatto tutto da sola. E meno male, perchè se dovessi essere io responsabile… Basta che non ho aggiustato il velo, le ho quasi strappato vestito di dosso cercando di aggiustarlo (ma non era facile, poi io quando vedo dei fiorellini mi prende l’ansia) e penso che ho perso certificato del loro matrimonio (lo stiamo cercando, ma io sono sicura che è in una delle borse). Ah, i regali li mettevamo sul marciapiede davanti alla catedrale e i fiori davanti al monumento che era vicino (tanto a Varsavia ce ne sono più monumenti che fermate dell’autobus) o nelle braccia degli amici (se regalate le rose togliete le spine).

Ricevimento. Vorrei raccontarVi del tipico matrimonio polacco, ma non è stato tanto tipico. Vodka? si, non era tanto atipico. Parenti che chiedono la sorella minore quando si sposa? Si, parenti rompono sempre, sono sicura che pure i Zulu hanno lo stesso problema. Ospiti che ad un certo punto fanno dei brindisi imbarazzanti? Si, ma quanto sono carucci…sopratutto quando sai che è davvero imbarazzante e matrimonio non è tuo.

Ma…

non ci siamo sbronzati..parlo per me, non bevo vodka, anche se dopo 7 domanda ‘e tu quando’? mi sono scolata un jegermaister per digerire

non ci siamo abbuffati…parlo per me, non mangio carne, quindi 2 maiali che si arrostivano fuori non mi hanno tentato

non abbiamo ballato tanto…parlo per me, Toto Cutugno non è mio artista preferito …(si, anche Al Bano e Tiziano Ferro hanno conquistato il mio bel paese).

Abbiamo parlato…oh..questa è nuova. Abbiamo parlato con la gente che non abbiamo visto da anni. Sono felici, magari un po’ diversi, ma sempre calorosi, e interessanti. Siamo cresciuti e ci siamo rilassati.

Non avevo aspettative verso questi giorni, ma solo perché avevo troppa paura di distruggere/perdere più cose. Ma alla fine sono contenta. Non perché ho visto mia sorella ancora più bella e non perché ormai lo stress è finito.

Gli ho visti guardarsi con amore. Immenso, infinito, sereno.

E la cosa che mi ha rassicurato e che non è stato lo sguardo che ho visto per la prima volta. Lo vedo negli occhi di mia sorella quando guarda suo marito parlare al telefono, guidare. E questo deve essere un vero amore,credetemi, perchè lui guida come quei film dove rapinano delle persone per chiedere i soldi in cambio. Allora lui avrebbe il fatto dell’autista che fa volare la macchina, distrugge quella della polizia e  poi parcheggia la sua senza aver fatto un graffio. Bello, ma meglio non essere sul sedile posteriore.

Contrassegnato da tag , , ,

One thought on “here comes the bride…

  1. arch190 scrive:

    Devi leggere “Como agua para chocolate”, dove la sorella piu’ giovane ha vietato sposarsi. Una tradizione vecchissima del mio paese : )

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: